Vai a sottomenu e altri contenuti

Sussidi a favore di particolari categorie di cittadini - Talassemia o da emofilia o da emolinfopatia maligna

La Regione eroga, tramite i comuni, provvidenze economiche a favore delle persone affette da talassemia, emofilia o emolinfopatia maligna residenti in Sardegna.
I sussidi, determinati in base al reddito ed alla consistenza del nucleo familiare, consistono in un assegno mensile e nel rimborso delle spese di viaggio e soggiorno sostenute per i trattamenti effettuati in centri ospedalieri o universitari autorizzati situati in un comune della Sardegna diverso da quello di residenza.

Ricevute le richieste di sussidio, il Comune valuta la completezza e la conformità della documentazione presentata, quantifica l'importo spettante a ciascun richiedente e trasmette annualmente il fabbisogno all'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale, il quale trasferisce all'Ente i fondi necessari.
Successivamente, il Comune eroga il sussidio a coloro che ne hanno fatto richiesta.
Il diritto al sussidio decorre a partire dal primo giorno del mese successivo alla data di presentazione della richiesta.

Requisiti

Possono accedere ai benefici le persone affette da talassemia o da emofilia o da emolinfopatia maligna; residenti nel Comune di Ardauli. L'assegno mensile e i rimborsi delle spese di viaggio e di soggiorno sono concessi a coloro che non abbiano diritto a rimborsi per lo stesso titolo da parte di enti previdenziali o assicurativi; Per ottenere l'assegno mensile occorre non superare il reddito effettivo netto annuo indicato nella tabella, (reddito derivante da prestazioni di lavoro autonomo o dipendente, da compartecipazioni ad utili societari, da pensioni o da rendite immobiliari dell'interessato stesso, del coniuge e dei figli minori conviventi, nel caso di soggetto coniugato; dell'interessato stesso, dei genitori e dei fratelli minori conviventi, nel caso di soggetto celibe o nubile). Nel calcolo del reddito non deve essere considerato la pensione di invalidità civile e l'assegno di accompagnamento. Il calcolo per spese viaggio è pari a 1/5 costo medio di 1 litro benzina per numero di chilometri del percorso residenza del presidio (andata e ritorno) per numero viaggi;

Costi

Nessun costo

Normativa

LR Sardegna 08/99 - LR Sardegna 11/85

Documenti da presentare

Documentazione che gli interessati devono presentare al Comune di residenza:
- domanda di sussidio, compilata sul modulo appositamente predisposto dal Comune;
- certificato reddituale;
- referto ematologico e certificazione diagnostica, rilasciati da centri ospedalieri o universitari autorizzati.

Termini per la presentazione

I cittadini sono inviatati a depositare, mensilmente, presso il Comune la documentazione attestante le visite effettuate per ottenere il rimborso delle spese di viaggio. 

La liquidazione dei rimborsi avviene con cadenza trimestrale. Il termnine ultimo per la presentazione della documentazioen riferita all'anno precedente è il giorno 31 marzo di ogni anno.

Incaricato

D.ssa Casula Barbara

Tempi complessivi

180 giorni

Note

www.regione.sardegna.it/j/v/48

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Modulo di Domanda Formato pdf 195 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto