Vai a sottomenu e altri contenuti

Assegnazione di contributi a integrazione dei canoni di locazione (l. n. 431/98)

La legge 9 dicembre 1998, n. 431, all'articolo 11, ha istituito il Fondo nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione, destinato alla concessione di contribuiti a sostegno totale o parziale, in base alle condizioni di reddito dei richiedenti, degli oneri finanziari per il pagamento dei canoni di locazione sostenuti dalle famiglie che si trovino in condizioni di disagio economico.

Requisiti

Destinatari dei contributi sono i titolari di contratti di locazione ad uso residenziale di unità immobiliari di proprietà privata site nel Comune di Ardauli ed occupate a titolo di abitazione principale o esclusiva. La residenza anagrafica nel Comune deve sussistere al momento della presentazione della domanda. Per gli immigrati extracomunitari è necessario il possesso del certificato storico di residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni nella medesima regione (D. L 112/2008) Il contratto deve: - risultare regolarmente registrato e riferito ad un alloggio adibito ad abitazione principale, corrispondente alla residenza anagrafica del richiedente; - sussistere al momento della presentazione della domanda; - permanere per tutto il periodo al quale si riferisce il contributo eventualmente ottenuto. In caso di interruzione della locazione, il contributo riferito al periodo eventualmente non ancora maturato deve essere restituito entro dieci giorni. Non sono ammessi i nuclei familiari che abbiano in essere un contratto di locazione stipulato tra parenti ed affini entro il secondo grado, o tra coniugi non separati legalmente e coloro che sono titolari di contratto di locazione in alloggi comunali o AREA. Non sono ammessi i nuclei familiari nei quali anche un solo componente risulti titolare del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, ai sensi dell’art. 2 della L.R. n. 13/1989, sito in qualsiasi località del territorio nazionale. Sono esclusi i titolari di contratti di locazione di unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A1, A8 e A9.

Costi

I Comuni fissano l'entità dei contributi, nel rispetto dei limiti massimi di seguito indicati, favorendo i nuclei familiari con redditi bassi e con elevate soglie di incidenza del canone. E' data facoltà agli stessi di prevedere in sede di bando la non ammissibilità a contributo di richieste inferiori ad una determinata soglia minima. L'ammontare del contributo non può eccedere la differenza tra il canone annuo effettivo, al netto degli oneri accessori, e il canone considerato sopportabile in relazione alla situazione reddituale del beneficiario.

Normativa

Legge n. 431/1998, art. 11. Fondo nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione.

deliberazione di Giunta Regionale sardegna n. 13/1 del 8.4.2014: Criteri per l'individuazione dei destinatari e modalità di determinazione dei contributi per l'annualità 2014.

Documenti da presentare

1) Domanda debitamente compilata e firmata dal titolare del contratto di locazione

2) Copia della dichiarazione dei redditi (posseduti da tutti i componenti) del nucleo familiare dell'anno di presentazione della domanda;

3) Copia del contratto di locazione di Unità immobiliare ad uso residenziale sita nel comune di Ardauli e occupata a titolo di abitazione principale

4) Copia del documento di identità in corso di validità

Termini per la presentazione

Il bando viene aperto annualmente nel periodo tra Giugno e Luglio; 

La scadenza per la presentazione delle domande viene stabilita con determinazione annuale del responsabile del servizio.

Incaricato

Dssa Casula Barbara

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Bando Comunale Formato pdf 183 kb
Modulo di Domanda Formato pdf 175 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto